Primo Piano

PIETÀ POPOLARE E DEVOZIONI

Risorsa preziosa dell'evangelizzazione

L'anima mia ha sete del Signore

Mercoledì II di Pasqua

Dal vangelo secondo Giovanni (3,16-21) In quel tempo Gesù rispose a Nicodemo: «Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio. E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie». >

Il seminatore uscì a seminare...

Preghiera biblica nelle case

Dalla collaborazione con l’Ufficio Catechistico è nato questo percorso di preghiera a partire dalla Parola di Dio, perché nell’esperienza familiare e personale di contatto con il Signore attraverso la sua parola, noi possiamo riappropriarci di un tratto distintivo della nostra identità cristiana: essere interlocutori di Dio. È una iniziativa incoraggiata dalla nota pastorale dell’arcivescovo, che ha richiamato l’importanza della preghiera e di una sua migliore qualità a partire proprio dalla frequentazione della Sacra Scrittura. Alla pagina curata dall’Ufficio catechistico si trovano le proposte divise per tappe: 1. Paternità di Dio (ottobre – natale); 2. Il pane quotidiano (gennaio –… >

Anno speciale dedicato dal papa a san Giuseppe

PREGHIERE A SAN GIUSEPPE

Con la lettera apostolica PATRIS CORDE papa Francesco ha ricordato i 150 da quando Pio IX ha proclamato Giuseppe patrono della Chiesa universale. Alla figura di questo santo ha offerto alcune riflessioni sul valore della sua paternità che si aggiungono a quelle che già Giovanni Paolo II aveva formulato nell’esortazione apostolica Redemptoris Custos, coronando le attenzioni che il magistero ha dedicato a questo papa in questi secoli, in particolare con le preghiere di Leone XIII, di Pio XII, di Giovanni XXIII, di Paolo VI e Giovanni Paolo II. Per aiutare la meditazione e la preghiera potete trovare:… >

CORSO BASE DI LITURGIA

I RITI EUCARISTICI

  La Scuola di Formazione Teologica di Bologna e l’Ufficio Liturgico Diocesano, propongono un corso di liturgia sull’Eucaristia, diviso in due anni diversi. Ricominciamo da capo, dopo la sospensione dell’anno passato a causa della pandemia. In questo primo anno si vuole offrire una panoramica storica dell’evoluzione del rito della Messa, soffermandosi su alcuni snodi culturali e religiosi. Si privilegia la descrizione del rito eucaristico, prendendo in esame i testi liturgici e rendendoli accessibili ai partecipanti. Si prevede per l’anno successivo un corso sulla liturgia eucaristica riformata secondo il Concilio Vaticano II. >
condividi su