Primo Piano

disposizioni straordinarie per la pandemia

INDULGENZA PER I DEFUNTI NEL MESE DI NOVEMBRE

Decreto della Penitenzeria apostolica

Meditazione sul vangelo del giorno

Martedì XXX settimana

Dal vangelo secondo Luca (13,18-21) In quel tempo, diceva Gesù: «A che cosa è simile il regno di Dio, e a che cosa lo posso paragonare? È simile a un granello di senape, che un uomo prese e gettò nel suo giardino; crebbe, divenne un albero e gli uccelli del cielo vennero a fare il nido fra i suoi rami». E disse ancora: «A che cosa posso paragonare il regno di Dio? È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata». >

decreto del presidente del consiglio dei ministri del 13 ottobre 2020

DISPOSIZIONI SANITARIE IN TEMPO DI PANDEMIA

Nell’ultimo DPCM del 13 ottobre 2020, ricompreso in quello del 18 ottobre 2020  il governo chiede di conservare la prassi celebrativa di contenimento che la CEI ha sottoscritto il 7 maggio scorso (cfr. allegato 1 al DPCM 13 ottobre 2020). NOTA La riproposizione dello stesso testo di maggio, senza alcuna modifica, prevederebbe la sospensione del sacramento della Cresima, che invece era stato permesso ad agosto scorso. La celebrazione prudente di questo sacramento in questi ultimi mesi ha dimostrato che questo è possibile senza alcun pericolo sanitario. L’impressione è che il testo di maggio che è stato… >

Nella Chiesa di Bologna in vigore dal 4 ottobre

NUOVA VERSIONE DEL PADRE NOSTRO

L’arcivescovo, nella nota pastorale “Ecco il seminatore uscì a seminare”  (Parte II, n.27, p. 61) pone l’inizio dell’utilizzo della formula del Padre nostro secondo la nuova traduzione con l’inizio dell’anno pastorale, il 4 ottobre prossimo. Secondo la richiesta dell’Arcivescovo l’ufficio liturgico ha predisposto un santino e un poster per le nostre comunità parrocchiali e per i singoli fedeli. Avere il testo davanti agli occhi ci permetterà di ricordare più facilmente le piccole variazioni e di inserirle più rapidamente nella ordinarietà della preghiera. I santini  sono terminati. Valutiamo la possibilità di ristamparli in base alle prenotazioni che perverranno presso la sig.ra… >

Vorresti lavorare con noi?

L’UFFICIO LITURGICO CERCA COLLABORATORI

L’Ufficio liturgico sta cercando di rispondere alle esigenze della vita diocesana e per questo chiede collaborazioni, tra persone appassionate della materia liturgica e con qualche competenza informatica: scrittura, grafica, gestione di pagine web. Per informazioni e disponibilità scrivete all’indirizzo di posta elettronica dell’Ufficio: liturgia@chiesadibologna.it… >

Appuntamenti dall'Ufficio