Archivi della categoria: Senza categoria

Meditazione sul vangelo del giorno

Lunedì della XXX settimana

I suoi avversari si vergognavano, la folla intera esultava

Dal Vangelo secondo Luca (13, 10-17) In quel tempo, Gesù stava insegnando in una sinagoga in giorno di sabato. C’era là una donna che uno spirito teneva inferma da diciotto anni; era curva e non riusciva in alcun modo a stare diritta. Gesù la vide, la chiamò a sé e le disse: «Donna, sei liberata dalla tua malattia». Impose le mani su di lei e … Continua a leggere Lunedì della XXX settimana »

Meditazione sul vangelo del giorno

Lunedì della XXV settimana

Fate attenzione a come ascoltate

Dal Vangelo secondo Luca (8,16-18) In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce. Non c’è nulla di segreto che non sia manifestato, nulla di nascosto che non sia conosciuto e venga in piena luce. Fate attenzione dunque a … Continua a leggere Lunedì della XXV settimana »

Meditazione sul vangelo del giorno

Mercoledì 15 settembre – Beata Vergine Maria Addolorata 

Ecco tuo figlio! Ecco tua madre!

Dal Vangelo secondo Giovanni (19, 25-27) In quel tempo, stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria madre di Clèopa e Maria di Màgdala. Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!». E da quell’ora il discepolo l’accolse con … Continua a leggere Mercoledì 15 settembre – Beata Vergine Maria Addolorata  »

2 AGOSTO: PERDONO DI ASSISI

Indulgenza del 2 agosto

Indulgenza della Porziuncola o «Perdono di Assisi» È concessa l’indulgenza plenaria in favore dei vivi e dei defunti a quei fedeli che da mezzogiorno dell’1 agosto alla mezzanotte del giorno seguente, oppure con il consenso dell’Ordinario, da mezzogiorno del sabato alla mezzanotte della domenica precedente o seguente, visiteranno una chiesa parrocchiale, o francescana, o altra avente l’indulto, recitando il Padre nostro e il Credo. Entro … Continua a leggere 2 AGOSTO: PERDONO DI ASSISI »

Proprio bolognese

1 giugno. SAN PROCOLO

1 GIUGNO SAN PROCOLO, martire Memoria. La memoria di S. Giustino si sposta al 4 giugno. Il segno del martirio nella Chiesa Bolognese, oltre che dai protomartiri Vitale e Agricola, è reso presente da san Procolo, come attestano Paolino di Nola e Vittricio di Rouen. Un’antica tradizione indica il luogo della sua gloriosa morte, avvenuta durante la persecuzione di Diocleziano, ai limiti della città romana … Continua a leggere 1 giugno. SAN PROCOLO »

Entriamo nel tempo di Quaresima

SUSSIDIO DI QUARESIMA PROMOSSO DALL’UFFICIO LITURGICO NAZIONALE

meditazioni e tracce di preghiera

Come ogni anno l’ufficio liturgico nazionale propone un sussidio per aiutare a vivere la Quaresima. L’esperienza della pandemia maturata durante l’anno e la condizione ancora insicura delle nostre celebrazioni, costrette pertanto a riduzioni della loro azione rituale comunitaria, ha prodotto un sussidio che ha importanti riferimenti al nostro tempo. In particolare si sottolineano, oltre agli studi sulla nuova edizione italiana del messale, tracce per la … Continua a leggere SUSSIDIO DI QUARESIMA PROMOSSO DALL’UFFICIO LITURGICO NAZIONALE »

IMPOSIZIONE DELLE CENERI IN TEMPO DI PANDEMIA

Disposizioni della Santa Sede per la celebrazione delle "Ceneri"

La Congregazione per il culto divino ha emanato alcune disposizioni per l’imposizione delle ceneri Mercoledì 17 febbraio, in tempo di Pandemia. Per evitare di aggiungere occasioni di contagio, le parole “convertiti e credi al vangelo”, oppure “ricordati che sei povere e povere ritornerai” verranno dette dal celebrante principale una volta sola, indirizzate a tutti i fedeli presenti, dall’altare dopo la benedizione delle ceneri, prima di … Continua a leggere IMPOSIZIONE DELLE CENERI IN TEMPO DI PANDEMIA »

Norme per la Pandemia

4 MESSE NATALIZIE PER I SACERDOTI

La Santa Sede concede ai sacerdoti di diree 4 messe nel giorno di Natale

La Santa Sede, per evitare assembramenti e offrire ai fedeli la possibilità di celebrare il Natale, concede ai sacerdoti la facoltà di celebrare fino a 4 messe nel giorno di Natale, rispetto al limite consueto di 3. Decretum CCDDS Prot. N. 597-20

Meditazione sul vangelo del giorno

VENERDÌ I AVVENTO

Vieni, Signore, non tardare

Dal vangelo secondo Matteo (Mt 9,27-31) In quel tempo, mentre Gesù si allontanava, due ciechi lo seguirono gridando: «Figlio di Davide, abbi pietà di noi!». Entrato in casa, i ciechi gli si avvicinarono e Gesù disse loro: «Credete che io possa fare questo?». Gli risposero: «Sì, o Signore!». Allora toccò loro gli occhi e disse: «Avvenga per voi secondo la vostra fede». E si aprirono … Continua a leggere VENERDÌ I AVVENTO »