Archivi della categoria: Senza categoria

Entriamo nel tempo di Quaresima

SUSSIDIO DI QUARESIMA PROMOSSO DALL’UFFICIO LITURGICO NAZIONALE

meditazioni e tracce di preghiera

Come ogni anno l’ufficio liturgico nazionale propone un sussidio per aiutare a vivere la Quaresima. L’esperienza della pandemia maturata durante l’anno e la condizione ancora insicura delle nostre celebrazioni, costrette pertanto a riduzioni della loro azione rituale comunitaria, ha prodotto un sussidio che ha importanti riferimenti al nostro tempo. In particolare si sottolineano, oltre agli studi sulla nuova edizione italiana del messale, tracce per la … Continua a leggere SUSSIDIO DI QUARESIMA PROMOSSO DALL’UFFICIO LITURGICO NAZIONALE »

IMPOSIZIONE DELLE CENERI IN TEMPO DI PANDEMIA

Disposizioni della Santa Sede per la celebrazione delle "Ceneri"

La Congregazione per il culto divino ha emanato alcune disposizioni per l’imposizione delle ceneri Mercoledì 17 febbraio, in tempo di Pandemia. Per evitare di aggiungere occasioni di contagio, le parole “convertiti e credi al vangelo”, oppure “ricordati che sei povere e povere ritornerai” verranno dette dal celebrante principale una volta sola, indirizzate a tutti i fedeli presenti, dall’altare dopo la benedizione delle ceneri, prima di … Continua a leggere IMPOSIZIONE DELLE CENERI IN TEMPO DI PANDEMIA »

Norme per la Pandemia

4 MESSE NATALIZIE PER I SACERDOTI

La Santa Sede concede ai sacerdoti di diree 4 messe nel giorno di Natale

La Santa Sede, per evitare assembramenti e offrire ai fedeli la possibilità di celebrare il Natale, concede ai sacerdoti la facoltà di celebrare fino a 4 messe nel giorno di Natale, rispetto al limite consueto di 3. Decretum CCDDS Prot. N. 597-20

Meditazione sul vangelo del giorno

VENERDÌ I AVVENTO

Vieni, Signore, non tardare

Dal vangelo secondo Matteo (Mt 9,27-31) In quel tempo, mentre Gesù si allontanava, due ciechi lo seguirono gridando: «Figlio di Davide, abbi pietà di noi!». Entrato in casa, i ciechi gli si avvicinarono e Gesù disse loro: «Credete che io possa fare questo?». Gli risposero: «Sì, o Signore!». Allora toccò loro gli occhi e disse: «Avvenga per voi secondo la vostra fede». E si aprirono … Continua a leggere VENERDÌ I AVVENTO »

Libri liturgici

NUOVA VERSIONE ITALIANA DEL MESSALE ROMANO

disponibilità in curia di una copia a prezzo ridotto

Le parrocchie che hanno prenotato presso la curia la loro copia del messale italiano nella nuova versione, possono venire a ritirarlo presso la curia, contattando la sig.ra Loretta Lanzarini. Il costo è di 70+ 2 di spedizione = 72,00 € Per informazioni e prenotazioni si può far riferimenti alla segreteria generale della curia, sig.ra Loretta Lanzarini, (tel 0516480777 csg3@chiesadibologna.it).  

disposizioni straordinarie per la pandemia

INDULGENZA PER I DEFUNTI NEL MESE DI NOVEMBRE

Decreto della Penitenzeria apostolica

Per facilitare la prevenzione al contagio e assecondare il divieto di assembramenti, la Penitenzieria apostolica ha esteso l’indulgenza plenaria per i defunti offerta alla visita ad una chiesa il giorno del 2 novembre e quella legata alla visita al cimitero dall’1 all’8 novembre ad altre date nel corso del mese di novembre, da domenica 1 in poi. Ci sono anche concessioni particolari per coloro che … Continua a leggere INDULGENZA PER I DEFUNTI NEL MESE DI NOVEMBRE »

Meditazione sul vangelo del giorno

Sabato XXIV settimana

chi rimane in me ed io in lui porta molto frutto

Dal vangelo secondo Luca (Lc 8,4-15) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Il significato della parabola è questo: il seme è la parola di Dio. I semi caduti lungo la strada sono coloro che l’hanno ascoltata, ma poi viene il diavolo e porta via la Parola dal loro cuore, perché non avvenga che, credendo, siano salvati. Quelli sulla pietra sono coloro che, quando … Continua a leggere Sabato XXIV settimana »

Meditazione sul vangelo del giorno

Venerdì XI settimana. Sacro Cuore di Gesù (anno A)

chi rimane in me ed io in lui porta molto frutto

Dal vangelo secondo Matteo (11,25-30) In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero». COMMENTO C’è sollievo per … Continua a leggere Venerdì XI settimana. Sacro Cuore di Gesù (anno A) »