L'anima mia ha sete del Signore

Lunedì II di Pasqua

Meditazione sul vangelo del giorno

Dal vangelo secondo Giovanni (3,1-8)

Gli rispose Gesù [a Nicodemo]: «In verità, in verità io ti dico,
se uno non nasce dall’alto, non può vedere il regno di Dio».
Gli disse Nicodèmo: «Come può nascere un uomo quando è vecchio?
Può forse entrare una seconda volta nel grembo di sua madre e rinascere?».
Rispose Gesù: «In verità, in verità io ti dico,
se uno non nasce da acqua e Spirito, non può entrare nel regno di Dio.
Quello che è nato dalla carne è carne, e quello che è nato dallo Spirito è spirito.
Non meravigliarti se ti ho detto: dovete nascere dall’alto.
Il vento soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai da dove viene né dove va: così è chiunque è nato dallo Spirito»
.

COMMENTO Lo Spirito, il vento, il soffio è l’emblema della libertà. La carne, il corpo invece ci parlano di peso, di limite. C’è una nascita che ci fa entrare nel mondo con il peso e con il limite; ma c’è una rinascita che ci fa entrare nel Regno invece con la leggerezza e la libertà del vento: questo il nostro battesimo. La Creazione, all’inizio è nata così nella Genesi: con Dio che parla e con il soffio della sua voce fa uscire dalle acque informi come da un grembo ogni vivente. Ancora la parola di Dio chiama noi a vivere, anticipando il suo Regno, nel segno della libertà autentica. Non deludiamo la nostra voglia di libertà. Viviamo secondo il Regno di Dio.

PREGHIERA
Salmo 64(65)

Per te il silenzio è lode, o Dio, in Sion,
a te si sciolgono i voti.
A te, che ascolti la preghiera,
viene ogni mortale.

Pesano su di noi le nostre colpe,
ma tu perdoni i nostri delitti.

Beato chi hai scelto perché ti stia vicino:
abiterà nei tuoi atri.
Ci sazieremo dei beni della tua casa,
delle cose sacre del tuo tempio.

Tu visiti la terra e la disseti,
la ricolmi di ricchezze.
Il fiume di Dio è gonfio di acque;
tu prepari il frumento per gli uomini.

Preghiamo.

Dio onnipotente,
Padre del nostro Signore Gesù Cristo,
che ci ha liberati dal peccato
e ci ha fatto rinascere dall’acqua e dallo Spirito Santo,
Custodisci in noi il dono della tua grazia,
per essere interiormente rinnovati
ad immagine del tuo Figlio unigenito.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli. Amen.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail