Dalla Congregazione per i riti

MESSA IN TEMPO DI PANDEMIA

decreti per venire incontro alla situazione straordinaria di pandemia

La Congregazione per il culto divino ha prodotto una Messa in tempo di pandemia, con le necessarie note applicative per armonizzare la celebrazione con il calendario liturgico.

Decreto sulla messa in tempo di pandemia


IN TEMPO DI PANDEMIA

Questa Messa si può celebrare, secondo le rubriche indicate per le Messe e Orazioni per varie necessità, in qualsiasi giorno, eccetto le solennità e le domeniche di Avvento, Quaresima e Pasqua, i giorni fra l’ottava di Pasqua, la Commemorazione di tutti i fedeli defunti, il Mercoledì delle Ceneri e le ferie della Settimana Santa.

Antifona d’ingresso Is 53, 4
Egli si è caricato delle nostre sofferenze, si è addossato i nostri dolori.

Colletta
Dio onnipotente ed eterno,
provvido rifugio in ogni pericolo,
rivolgi propizio il tuo sguardo verso di noi
che con fede ti supplichiamo nella tribolazione
e concedi l’eterno riposo ai defunti, sollievo a chi piange,
salute agli ammalati, pace a chi muore,
forza agli operatori sanitari, spirito di sapienza ai governanti,
e l’animo di accostarsi a tutti con amore per glorificare insieme il tuo santo nome.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Sulle offerte
Accetta, Signore,
i doni che ti offriamo in questo tempo di pericolo e, per la tua potenza,
diventino per noi fonte di guarigione e di pace.
Per Cristo nostro Signore. Amen.

Antifona alla comunione Mt 11, 28
Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi,
e io vi darò ristoro, dice il Signore.

[L’ufficio liturgico diocesano consiglia il prefazio comune VIII: “Gesù buon samaritano“] 

Dopo la comunione
Abbiamo ricevuto, o Dio, dalla tua mano il farmaco della vita eterna,
fa’ che, per questo sacramento, ci gloriamo pienamente della guarigione celeste.
Per Cristo nostro Signore.

Orazione sul popolo
O Dio, che proteggi chi spera in te,
benedici, salva e difendi il tuo popolo, perché,
libero dai peccati e sicuro dalle suggestioni del maligno,
cammini sempre nel tuo amore.
Per Cristo nostro Signore. Amen.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail